Merkel: “Nessun club esclusivo tra Paesi UE”

(Teleborsa) – Nessun club esclusivo in cui non possano entrare stati membri. E’ quanto ha auspicato dal cancelliere tedesco Angela Merkel che parlando di “Europa a diverse velocità” ha ricordato: “È importante che a ogni stato membro sia lasciata aperta la possibilità di collaborare in un nuovo campo. Questa deve essere la base della nostra collaborazione”, ha spiegato la cancelliera durante una conferenza stampa a Varsavia con Beata Maria Szydlo primo ministro della Polonia che ha dichiarato che per il Paese è”molto importante che le relazioni internazionali vengano rafforzate. E’ anche importante che gli Stati dell’UE abbiano la sensazione di essere trattati allo stesso modo, e che si costruisca un’unità”.

 Per quel che riguarda i confini, “dove sono le frontiere dell’Europa”, ha spiegato la Merkel, “si può anche prevedere qualcosa nell’ambito dei trattati attuali”.  Non poteva mancare un accenno alla situazione in Ucraina che la cancelliera ha giudicato “preoccupante”.

Merkel: “Nessun club esclusivo tra Paesi UE”
Merkel: “Nessun club esclusivo tra Paesi UE”