Mercato americano in frazionale rialzo

(Teleborsa) – Lieve aumento per la Borsa di New York, che mostra sul Dow Jones un rialzo dello 0,37%. Sulla stessa linea l’S&P-500, che si porta a 2.465,76 punti. In moderato rialzo il Nasdaq 100 (+0,25%), come l’S&P 100 (0,4%).

I mercati si mostrano cauti in vista della pubblicazione del Beige Book della Fed stasera e della riunione della BCE domani. Restando in tema di tassi, oggi la Bank of Canada ha deciso a sorpresa di alzare il costo del denaro.

Nell’S&P 500, buona la performance dei comparti Energia (+1,80%), Finanziario (+0,50%) e Beni di consumo secondari (+0,41%). Nel listino, i settori Telecomunicazioni (-0,99%) e Utilities (-0,53%) sono tra i più venduti.

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Exxon Mobil (+2,53%), Home Depot (+2,41%), Chevron (+2,14%) e Intel (+1,98%). I più forti ribassi, invece, si verificano su United Technologies, che continua la seduta con un -1,18%. In rosso Verizon Communication, che evidenzia un deciso ribasso dell’1,05%. Piccola perdita per Boeing, che perde lo 0,69%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, CSX (+3,25%), Viacom (+2,92%), Liberty Interactive (+2,63%) e Charter Communications (+2,53%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Expedia, che prosegue le contrattazioni con un -1,92% dopo il profit warning di Trivago. Spicca la prestazione negativa di Activision Blizzard, che scende dell’1,35%. Starbucks arretra dell’1,31% mentre Tesla Motors segna un -1,18%.

Mercato americano in frazionale rialzo
Mercato americano in frazionale rialzo