Mercato americano frazionalmente positivo

(Teleborsa) – In frazionale rialzo la borsa americana al giro di boa, con gli investitori in attesa del discorso di domani del presidente eletto degli Stati uniti d’America Donald Trump. Giovedì notte, invece, sarà la volta del governatore della Federal Reserve, Janet Yellen.

Dal fronte macro, bene le scorte e vendite all’ingrosso di novembre.

Il listino USA mostra un timido guadagno, con il Dow Jones che sta mettendo a segno un +0,22%. Piccolo scatto in avanti per l’S&P-500, che arriva a 2.276,9 punti. In moderato rialzo il Nasdaq 100 (+0,36%); in lieve ribasso lo S&P 100 (-0,25%).

Nell’S&P 500, buona la performance dei comparti Finanziario (+0,79%), Beni di consumo secondari (+0,77%) e Sanitario (+0,73%).

Al top tra i giganti di Wall Street, American Express (+2,45%), Caterpillar (+2,20%), Home Depot (+1,30%) e Boeing (+0,88%). Le peggiori performance, invece, si registrano su IBM, che registra un -0,76%. Piccola perdita per Procter & Gamble, che arretra dello 0,74%. Tentenna Merck, che cede lo 0,65%. Sostanzialmente debole Coca Cola, che registra una flessione dello 0,62%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Illumina (+17,08%), Regeneron Pharmaceuticals (+4,63%), Jd.Com (+2,84%) e Intuitive Surgical (+2,60%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Monster Beverage, che prosegue le contrattazioni con un -1,84%. Spicca la prestazione negativa di Alexion Pharmaceuticals, che scende dell’1,53%. Ebay cede l’1,53%. Giornata moderatamente positiva per Tesla Motors, che sale dello 0,99%.

Mercato americano frazionalmente positivo
Mercato americano frazionalmente positivo