Mercati prudenti. A Piazza Affari focus su MPS e Mediaset

(Teleborsa) – Partenza poco mossa per le principali borse europee e con volumi sempre contenuti a causa del periodo festivo. A Piazza Affari il focus è ancora sui titoli Mediaset e sui bancari con particolare attenzione al capitolo MPS. 

L’Euro / Dollaro USA mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1,046, in una giornata piuttosto scarica sul fronte dei dati macro in uscita. Atteso solo l’indice di fiducia delle imprese italiane a dicembre. L’Oro è sostanzialmente stabile su 1.142,1 dollari l’oncia. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,02%. Dall’inizio di dicembre il WTI è salito del 9%.

Invariato lo spread, che si posiziona a 161 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si attesta all’1,79%.

Tra gli indici di Eurolandia andamento cauto per Francoforte, che mostra una performance pari a -0,04%. Poco mosso Londra, (+0,06%) che ha riaperto i battenti soltanto oggi dopo il lungo weekend festivo. Sostanzialmente invariata Parigi, -0,09%. Nessuna variazione significativa per il listino milanese, con il FTSE MIB che si attesta sui valori della vigilia a 19.418 punti.

In buona evidenza a Milano i comparti Media (+1,71%) e Petrolifero (+0,57%). Nel listino, le peggiori performance sono quelle dei settori Telecomunicazioni (-1,86%) e Chimico (-1,52%).

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, denaro su Mediaset, che registra un rialzo dell’1,65% dopo l’allarme lanciato dal Ministro Calenda sulla scalata dei francesi di Vivendi.

Bilancio decisamente positivo per Saipem, che vanta un progresso dell’1,53% seguendo la scia positiva segnata dal recupero del petrolio.

Tra le banche, buona performance per Mediobanca, che cresce dell’1,07%. Si muove in modesto rialzo BPER, evidenziando un incremento dello 0,87%. 

Le peggiori performance, invece, si registrano su Telecom Italia, -2,01% su prese di profitto.

Nel lusso, si muove sotto la parità Luxottica, evidenziando un decremento dello 0,58%.

Mercati prudenti. A Piazza Affari focus su MPS e Mediaset
Mercati prudenti. A Piazza Affari focus su MPS e Mediaset