Mercati cauti. Piazza Affari si allinea

(Teleborsa) – Le principali borse europee tagliano il traguardo di metà seduta con gli indici poco mossi mentre tra gli investitori regna la cautela in attesa del referendum italiano, del 4 dicembre.

Lieve aumento per l’Euro / Dollaro USA, che mostra un rialzo dello 0,01%. Segno più per l’oro, che mostra un aumento dello 0,01%. Vendite diffuse sul petrolio (Light Sweet Crude Oil), che continua la giornata a 47,36 dollari per barile.

Lo Spread peggiora, toccando i 189 punti base, con un aumento di 6 punti base rispetto al valore precedente, con il rendimento del BTP decennale pari al 2,12%.

Tra i listini europei poco mosso Francoforte, che mostra un -0,15%. Sostanzialmente invariato Londra (-0,01%). Discesa modesta per Parigi, che cede lo 0,24%. Debole il FTSE MIB che si attesta sui valori della vigilia a 16.479 punti. 

Assicurativo (+1,59%), Vendite al dettaglio (+1,45%) e Viaggi e intrattenimento (+1,28%) in buona luce sul listino milanese. In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si sono manifestati nei comparti Tecnologico (-1,33%), Beni personali e casalinghi (-1,08%) e Automotive (-0,90%).

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, in primo piano Generali Assicurazioni, che mostra un forte aumento del 2,84% grazie alla promozione di JP Morgan.

Decolla YOOX NET-A-PORTER, con un importante progresso del 2,17%.

Denaro su Banca Popolare dell’Emilia Romagna, che registra un frazionale rialzo dello 0,85%. Per contro scivola Banca MPS con un -5,95% il giorno dopo l’ok dei soci all’aumento. Seduta negativa per Mediobanca -1,91%.

Sotto pressione STMicroelectronics, che accusa un calo dell’1,34%.

Mercati cauti. Piazza Affari si allinea
Mercati cauti. Piazza Affari si allinea