Mediaset, Vivendi pronta a presentare all’AgCom un piano per risolvere vertenza

(Teleborsa) – Seduta all’insegna della cautela per Mediaset, che registra oggi un ribasso dello 0,89% in Borsa, anche per effetto di realizzi. Il titolo reagisce anche alle notizie che parlano di un vicino accordo di Vivendi con l’AgCom per la dismissione di una quota del gruppo di Cologno Monzese.

Stando ad un articolo de Il Sole 24 Ore, Vivendi sarebbe prossima a presentare all’Authority per la garanzia nelle comunicazioni un piano, finalizzato a risolvere la questione del dominio nel settore tlc/media dove viene accusata di avere una “influenza notevole”.

I francesi, dopo la scalata del dicembre dello scorso anno, detengono infatti una partecipazione che sfiora il 30% in Mediaset ed una quota di controllo del 24% di TIM. Una partecipazione incrociata che non è ammessa dalla normativa e che mette a rischio il colosso guidato da Pouyfontaine a pagare una multa pari al 2-5% del fatturato e fino ad un tetto massimo di 540 milioni di euro.

Il piano prevede il conferimento di una quota del 20% di Mediaset ad un blind trust, cosicché i francfsi scenderebbero sotto il 10% della compagnia media della famiglia Berlusconi.

La bozza di intesa potrebbe arrivare già oggi al Garante, al massimo all’inizio della prossima settimana, giusto in tempo per la riunione del consiglio AgCom del 13 settembre prossimo.  

Mediaset, Vivendi pronta a presentare all’AgCom un piano per risolvere vertenza
Mediaset, Vivendi pronta a presentare all’AgCom un piano per ris...