Mediaset in rosso, chiesto il pignoramento d’oltralpe

(Teleborsa) – La notizia di un nuovo inasprimento delle relazioni con Vivendi sulla vicenda Premium, pesano sul titolo Mediaset, già debole ieri, che stamane cede oltre l’1%. 

Il gruppo italiano, attiva nei media, ha chiesto una procedura cautelare per ottenere il sequestro conservativo del 3,5% del gruppo francese. Azioni che il gruppo Vivendi avrebbe dovuto trasferire in cambio dell’acquisizione di Premium, secondo i termini dell’accordo siglato tra le società, lo scorso aprile.

Il contesto tecnico generale evidenzia implicazioni ribassiste in via di rafforzamento per Mediaset, con sollecitazioni negative tali da forzare i livelli verso l’area di supporto stimata a 2,551 Euro. Contrariamente alle attese, invece, sollecitazioni rialziste potrebbero spingere i prezzi fino a quota 2,589 dove staziona un importante livello di resistenza. Il dominio dei ribassisti alimenta attese negative per la prossima sessione con target potenziale posto a quota 2,537.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Mediaset in rosso, chiesto il pignoramento d’oltralpe
Mediaset in rosso, chiesto il pignoramento d’oltralpe