Mediaset brilla in Borsa: scambiato il 6% del capitale. L’Agcom apre un’istruttoria

(Teleborsa) – Altra giornata da brivido per Mediaset in Borsa, dove resta sotto i riflettori per il tentativo di scalata dei francesi di Vivendi. Anche oggi è passato di mano in Borsa circa il 6% del capitale, con 71 milioni di volume scambiato in azioni. 

Il rally è stato innescato dal nuovo passo avanti fatto dal colosso media di Vincent Bollorè, che ha annunciato ieri sera di aver superato il 25% del capitale, avvicinando l’obiettivo dichiarato del 30%, mentre la famiglia Berlusconi non si mostra affatto disposta a mollare la presa sull’azienda di famiglia.

Frattanto, l’Agcom ha avviato un’istruttoria sul caso Mediaset, in base al Testo Unico dei servizi di media audiovisivi e radiofonici (Tusmar), dopo l’esposto presentato dalla compagnia di Cologno Monzese, che parla di una scalata “ostile”. 

Il CEO di Vivendi, Arnaud de Puyfontaine, fra l’altro, dovrebbe recarsi venerdì alla Consob, che lo ha convocato per chiarire la sua posizione rispetto a Mediaset. La convocazione fa seguito alla richiesta di aiuto di Fininvest, la finanziaria della famiglia Berlusconi, che ha denunciato reati di “manipolazione del mercato” ed “abuso di informazioni privilegiate”. 

Mediaset brilla in Borsa: scambiato il 6% del capitale. L’Agcom apre un’istruttoria
Mediaset brilla in Borsa: scambiato il 6% del capitale. L’Agcom ...