Maturità 2017, tutto pronto al fischio di inizio

(Teleborsa) – Milioni di studenti già tremano al solo pensiero. E’ questione di ore e presto prenderà il via il tanto temuto esame: la maturità 2017 che parte domani, 21 Giugno, come di consueto con la prima prova scritta di italiano.

La seconda prova ci sarà il 22 Giugno, affidata a commissari interni, nella materia caratterizzante ciascun indirizzo, ed a seguire la terza è prevista per il 26 Giugno. A partire, poi, dal 30 Giugno cominceranno gli esami orali. 

Per molti studenti, domani, terminerà un lungo percorso di studio durato ben cinque anni. La maturità targata 2017 consentirà agli alunni di quinta superiore di ottenere finalmente un diploma.

Lo scorso gennaio, il Miur ha annunciato le materie scelte: Latino al Liceo classico, Matematica allo Scientifico, Economia aziendale per l’indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing degli Istituti tecnici, Tecniche professionali dei servizi commerciali per l’indirizzo Servizi commerciali degli Istituti professionali.

Gli esami di maturità di quest’anno, saranno i penultimi con le attuali regole. A partire, dall’anno scolastico 2018/2019, si cambia. “Purtroppo in peggio”, segnala il sindacato della scuola Anief. Perché l’esame finale del secondo ciclo scolastico, una volta considerato una prova cruciale, è stato depotenziato: sono previste meno prove, solo due scritti e un’orale, una riduzione dei punteggi derivanti degli esiti diretti dell’esame stesso. In assoluto, l’esame assume una valenza ridotta.

Le novità, ricorda il giovane sindacato, sono contenute nel decreto legislativo della Buona Scuola sulle “norme in materia di valutazione e certificazione delle competenze nel primo ciclo ed esami di Stato”.

“Questo appiattimento della maturità – commenta Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief – ci fa sempre più temere che si voglia andare verso la progressiva abolizione della legalità del titolo di studio, premessa all’avvio delle scuole e delle università di serie A e B”.

Maturità 2017, tutto pronto al fischio di inizio
Maturità 2017, tutto pronto al fischio di inizio