Lusso sotto pressione in Europa, pesa il warning di Richemont

(Teleborsa) – Giornata difficile oggi per i titoli del lusso quotati sui vari listini europei. Il produttore svizzero di orologi Richemont  che sulla piazza di Zurigo cede oltre 3 punti percentuali paga dazio per i risultati deludenti. Sulla sua scia perde terreno Swatch Group con un ribasso del 2,59%. Richemont, citando la debole crescita economica, ha anticipato che l’utile operativo registrerà una contrazione del 45% nei sei mesi che si chiudono a fine settembre. Negli ultimi cinque mesi, le vendite hanno registrato una battuta d’arresto del 14%.

Tra gli altri player del comparto lusso europeo, è sotto pressione anche la francese Hermes che perde oltre il 7% dopo
aver annunciato che non raggiungerà i propri obiettivi di medio termine.

Anche le big del lusso, quotate a Piazza Affari, risentono dell’andamento negativo delle altre società del settore, ma con flessioni più contenute. Il titolo Ferragamo limita la discesa allo 0,79%, Moncler all’1,23% Yoox Net-A-Porter allo 0,72%. Per contro, Luxottica resiste alle vendite con un +0,12%.

Lusso sotto pressione in Europa, pesa il warning di Richemont