L’euro ai minimi da 10 mesi sul dollaro sull’effetto Trump

(Teleborsa) – L’euro si avvicina sempre più alla parità con il biglietto verde, attestandosi ai minimi degli ultimi 10 mesi contro la divisa americana, che incorpora le aspettative di un’accelerazione economica e dell’inflazione per la “cura Trump”.

Il nuovo Presidente designato ha preannunciato che aumenterà spesa pubblica e investimenti per rilanciare l’economia, ma questo avrà effetti positivi sull’inflazione, rafforzando l’attesa di un imminente rialzo dei tassi USA. La Fed molto probabilmente agirà già a dicembre.  

Il dollaro sta scontando questa eventualità e sta correndo sui mercati valutari, con l’euro scivolato a 1,0749 USD (-0,8%). Il minimo è stato toccato a 1,0727 USD.

Il dollaro avanza invece dell’1% sullo yen a quota 107,90.

L’euro ai minimi da 10 mesi sul dollaro sull’effetto Trump
L’euro ai minimi da 10 mesi sul dollaro sull’effetto Trump