L’economia USA è in piena ripresa. Obama: “Redditi al top e crollo della povertà”

(Teleborsa) – “Nel corso degli ultimi otto anni, abbiamo fatto incredibili progressi nella nostra ripresa economica. Le nostre imprese hanno creato più di 15 milioni di nuovi posti di lavoro dal 2010 e la settimana scorsa, abbiamo avuto una grande notizia: le politiche che abbiamo messo in atto da quando è iniziata la recessione hanno portato un riscontro sull’economia reale”. E’ quanto ha affermato il Presidente americano Barack Obama, che ha reso pubblici due grafici che mostrano i progressi della ripresa economica negli States.

“L’anno scorso, i redditi sono aumentati e il tasso di povertà è sceso. Il reddito annuo medio di una famiglia è aumentato del 5,2% (+2.800 dollari), il tasso più veloce mai registrato. La buona notizia è che è il reddito è salito per tutti i ceti sociali dall’alto in basso. 3,5 milioni di persone sono uscite dalla povertà, tra cui un milione di bambini – il più grande calo di un anno in quasi 50 anni. La povertà è scesa in tutti i gruppi etnici e razziali”, assicura il Presidente. 

“Noi sappiamo che la disuguaglianza sociale è sono ancora troppo alta, sappiamo che tante persone cercano di stare a galla. C’è ancora molto da fare e più si potrebbe fare per far crescere l’economia: un aumento dei salari più veloce, rallentare il trend di disuguaglianza che è stato in aumento per decenni. È per questo che ho chiesto al Congresso -spiega il Presidente- di aumentare il salario minimo ad un livello che dia la possibilità di vivere. E’ per questo che vado nella direzione di investimenti in energia pulita e infrastrutture per creare posti di lavoro più sicuri e ben retribuiti. Abbiamo in programma un ultimo sprint per continuare a costruire un’economia in cui tutti gli americani che lavorano e le loro famiglie possano avere giuste opportunità e sicurezze”, ha concluso l’inquilino della Casa Bianca.

L’economia USA è in piena ripresa. Obama: “Redditi al top e crollo della povertà”
L’economia USA è in piena ripresa. Obama: “Redditi al top...