L’economia della Zona Euro cresce a passo più lento e delude

(Teleborsa) – L’economia della Zona euro cresce meno del previsto nel 4° trimestre e delude le attese. Lo ha annunciato l’Ufficio statistico europeo, EUROSTAT, pubblicando la seconda stima del PIL del dell’area della moneta unica.

Nel 4° trimestre il PIL registra un incremento dello 0,4% su trimestre e dell’1,7% su anno. Tali previsioni risultano peggiorative rispetto a quelle annunciate lo scorso mese, che indicavano un +0,5% su trimestre ed un +1,8% su anno.

Nel 3° trimestre dell’anno si era registrata una crescita dell’economia dello 0,3% su base trimestrale e dell’1,7% annuale.

Nell’intera Unione Europea (UE) l’economia ha registrato un progresso dello 0,5% congiunturale mentre rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente si è avuto un aumento dell’1,8%.

L’Eurostat oggi ha annunciato anche un calo della produzione superiore alle attese a dicembre dell’1,6%.

L’economia della Zona Euro cresce a passo più lento e delude
L’economia della Zona Euro cresce a passo più lento e delu...