L’economia americana mostra segni di vigore

(Teleborsa) – Decisa accelerazione dell’economia americana nel 2° trimestre dell’anno, che risulta in linea con le attese del mercato.

Secondo quanto rilevato dalla stima preliminare del Bureau of Economic Analysis, che pubblica questa statistica, il PIL americano è cresciuto del 2,6% rispetto al +1,2% della prima parte del 2017 (rivisto al ribasso dal +1,4% preliminare).

Il risultato sarebbe frutto di un’aumento dei consumi personali, una lieve diminuzione degli investimenti privati nelle scorte e un incremento della spesa federale. Per contro, gli investimenti fissi residenziali sarebbero diminuiti, mentre quelli non residenziali e le esportazioni avrebbero subito un rallentamento.

L’economia americana mostra segni di vigore
L’economia americana mostra segni di vigore