La Spac Innova Italy 1 raccoglie capitali per lo sbarco all’AIM Italia il 19 ottobre

(Teleborsa) – La Spac Innova Italy 1 ha chiuso con successo il collocamento privato, che la porterà in Borsa mercoledì prossimo 19 ottobre. Nel corso del collocamento, la società, qualificata come Spac – Special Purpose Acquistion Company ha raccolto 100 milioni di euro con l’offerta di azioni ordinarie e warrant.

Le risorse raccolte con il collocamento sono destinate all’eventuale integrazione con una start up innovativa, dotata cioè di patrimonio tecnologico e significative prospettive di sviluppo. L’operazione è finalizzata ovviamente alla quotazione sul mercato Aim Italia di Borsa Italiana.

Il collocamento, che ha sollecitato una buona domanda, è stato curato da Banca Imi e Banca Akros in qualità di Joint Global Coordinator e Joint Bookrunner; Banca Imi opererà anche quale Nomad e Specialist. Intesa San Paolo Private Banking, Banca Esperia e Banca Aletti hanno svolto il ruolo di Placement agent.

La Spac Innova Italy 1 raccoglie capitali per lo sbarco all’AIM Italia il 19 ottobre
La Spac Innova Italy 1 raccoglie capitali per lo sbarco all’AIM ...