Italscettici: quasi 1 italiano su 2 pronto a dire addio all’Europa 

L'Italia è il Paese europeo più vicino ad appoggiare l’uscita dal blocco comunitario

(Teleborsa) Quando Londra decise di divorziare dall’Ue, tantissimi analisti ed esperti gridarono al disastro, temendo un pericoloso effetto domino  che avrebbe trascinato l’Europa in uno stato di coma quasi irreversibile mettendo a serio rischio le prospettive future.  Ad aprire la strada ci ha pensato, appunto, la Brexit che ha aperto le danze. C’è vita e speranza fuori dall’Europa? Da allora, questo l’interrogativo che è sempre più al centro del dibattito di tanti paesi dell’area euro alle prese con gli euroscettici che predicano e professano una ripresa lontano e fuori dall’Europa.
E in Italia? E’ addirittura il Paese europeo più vicino ad appoggiare l’uscita dal blocco comunitario: lo rivela un sondaggio sull’attrattiva della exit option condotto dalla Bertelsmann Foundation su scala Ue. A dire si all’Italexit sarebbero il 44%. A pesare sullo scarso sentimento europeista, rispetto agli altri membri, sarebbero la gestione della crisi dei migranti e la rigidità delle regole di bilancio pubblico che si accompagnano alla stabilizzazione dell’Area Euro.

COSA SUCCEDE NEGLI ALTRI PAESI? – Sembra proprio, insomma, che i meno soddisfatti dell’Europa, siamo proprio noi con uno schiacciante 83% deluso dall’Europa (nell’Ue28 la media degli insoddisfatti è il 66% del totale).
Basta pensare, ad esempio, che  la Francia che ha al suo interno la forza di rottura del Front National, e la Polonia, guidata dai nazionalisti di Pis, si mostrano pià favorevoli a restare nell’Ue, rispettivamente con il 69% e il 79%.

INSODDISFAZIONE GENERALE – Il problema, dunque, è solo l’Europa? Magari. Italiani insoddisfatti praticamente di tutto. Anche in merito ad altri aspetti, siamo i meno soddisfatti d’Europa: a partire da quelli che si dicono soddisfatti della direzione in cui sta andando il proprio Paese, il 13% da noi. Se si parla della situazione economica, mentre il 77% tedeschi ritiene che essa sia migliorata o rimasta uguale, in Italia il 54% degli intervistati, al contrario, la trova peggiorata.

 

Italscettici: quasi 1 italiano su 2 pronto a dire addio all’Europa 
Italscettici: quasi 1 italiano su 2 pronto a dire addio all’Euro...