Industria, è l’agroalimentare a trainare la crescita

(Teleborsa) – E’ il fatturato dell’industria agroalimentare a trainare la crescita con un balzo del 7,8% a maggio rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

E’ quanto afferma Coldiretti in riferimento ai dati dell’Istat sul fatturato industriale nel mese di maggio, sottolineando come l’alimentare sia uno “speciale indicatore” dello stato dell’economia nazionale poiché si tratta della “principale voce del budget delle famiglie dopo l’abitazione” con un importo complessivo di 215 miliardi.

Ora è importante – conclude la Coldiretti – che “i segnali di ripresa si trasferiscano dall’industria alle campagne” dove per molte referenze si registrano prezzi all’origine inferiori ai costi di produzione.

L’istituto di statistica ha rilevato che, nel mese di maggio, il fatturato ha registrato un aumento congiunturale dell’1,5% grazie a  incrementi sia sul mercato interno (+1,6%), sia su quello estero (+1,2%). Per quanto riguarda gli ordinativi sono balzati del 4,3% (+3,9% mercato interno e +4,9% estero).

Industria, è l’agroalimentare a trainare la crescita
Industria, è l’agroalimentare a trainare la crescita