In Italia 307mila famiglie milionarie: all’1,2% del totale il 20,9% della ricchezza

Sono l’1,2% del totale e possiedono il 20,9% della ricchezza finanziaria italiana. E' quanto risulta da un report di The Boston Consulting Group

(Teleborsa) – In Italia ci sono 307 mila famiglie milionarie, pari all’1,2% del totale, che possiedono il 20,9% della ricchezza finanziaria italiana (azioni, obbligazioni, depositi e strumenti di liquidità). Nel 2021 saranno 433 mila, l’1,6% del totale e con uno stock pari al 23,9 per cento. A livello globale il numero di famiglie milionarie è cresciuto in un anno del 7%, arrivando a quota circa 18 milioni: l’1% delle famiglie che detengono il 45% della ricchezza.

E’ la fotografia scattata dalla ricerca realizzata dalla società di consulenza Boston Consulting Group sulla ricchezza delle famiglie.

La ricchezza finanziaria privata continua a correre in tutto il mondo: la corsa di Wall Street e degli altri principali mercati finanziari ha portato il valore totale di azioni, obbligazioni e depositi bancari alla cifra di 166.500 miliardi di dollari. Rispetto al 2015 si tratta di un incremento del 5,3%, superiore al +4,4% registrato l’anno precedente. Nel 2021 si dovrebbe toccare la quota di 223.100 miliardi di dollari, con una crescita media annua del 6%, derivante in parti uguali dalla creazione di nuova ricchezza e dalla valorizzazione degli asset esistenti.

In Italia 307mila famiglie milionarie: all’1,2% del totale il 20,9% della ricchezza
In Italia 307mila famiglie milionarie: all’1,2% del totale il 20...