Il WTO contro gli aiuti ad Airbus: “Sono illegali”

(Teleborsa) – La Word Trade Organization (WTO), organismo che regola il commercio internazionale, mette la parola fine alla vicenda degli aiuti ad Airbus, affermando che i 22 miliardi di dollari di finanziamenti corrisposti dai UE, Germania, Francia, Spagna e Regno Unito al produttore di aerei “sono illegali”. 

In questo modo l’organizzazione che ha sede a Ginevra, in Svizzera, dà ragione agli Stati Uniti, dopo un lunghissimo braccio di ferro legale con l’UE durato ben 12 anni e dopo che Washington ha lanciato un allarme sulla perdita occupazionale che la vicenda causerà a Boeing. a causa della progressiva erosione degli utili.

“E’ una vittoria per gli Usa e per i nostri lavoratori” ha dichiarato il responsabile al commercio americano, Michael Froman, dopo aver appreso del giudizio del WTO.

Il comitato per la compliance del WTO ha appurato che l’Ue non è riuscita a bloccare i sussidi dati ad Airbus “in violazione delle norme internazionali”.

Il WTO contro gli aiuti ad Airbus: “Sono illegali”
Il WTO contro gli aiuti ad Airbus: “Sono illegali”