IGD vuole procedere ad una emissione obbligazionaria

(Teleborsa) – Dopo l’ottenimento del rating Baa3 con outlook stabile da parte di Moody’s e l’emissione per 300 milioni di Euro di un bond senior unsecured (durata 5 anni e cedola del 2,5%), IGD prosegue le attività di liability management previste dal Piano Industriale deliberando l’emissione di un nuovo bond senior unsecured.

Il Consiglio di Amministrazione di Immobiliare Grande Distribuzione SIIQ S.p.A. ha approvato l’emissione di un prestito obbligazionario rivolto esclusivamente a investitori qualificati, non garantito e non convertibile, di importo nominale complessivo pari ad Euro 100.000.000,00, con scadenza in sette anni, da emettersi entro il 31 gennaio 2017.

Le obbligazioni di nuova emissione presenteranno le seguenti caratteristiche:

–          taglio unitario di Euro 100.000;

–          durata sette anni;

–          cedola lorda annua fissa pari al 2,25%;

–          prezzo di emissione pari al 100% del valore nominale.

Non è prevista la quotazione delle obbligazioni su mercati regolamentati né la registrazione delle stesse su sistemi multilaterali di negoziazione.

Questa emissione consentirà a IGD di allungare il profilo di scadenze finanziarie e diminuire ulteriormente il costo del debito.

L’operazione sarà finalizzata al rifinanziamento dell’indebitamento esistente e alla gestione operativa generale della Società.

Poco mosso il titolo a Piazza Affari: +0,63%.

IGD vuole procedere ad una emissione obbligazionaria
IGD vuole procedere ad una emissione obbligazionaria