I venditori si accaniscono su Reply dopo le cessioni azionarie

(Teleborsa) – Pressione sul titolo Reply, che perde terreno in una Milano sulla parità, mostrando una discesa dell’8,25%.

Alika S.r.l., la controllante della società di consulenza, ha infatti completato la cessione di 718.065 azioni del gruppo, corrispondenti a circa il 7,7% del relativo capitale sociale, a un prezzo per azione di 190 euro, pari ad uno sconto del 5,3% rispetto al prezzo medio ponderato dell’ultimo mese (per un controvalore complessivo 136 milioni di euro). 

L’operazione è stata effettuata attraverso una procedura di accelerated bookbuilding riservata a investitori istituzionali. Il regolamento dell’operazione (consegna dei titoli e pagamento del corrispettivo) avverrà il 5 ottobre.

Dopo l’operazione Alika manterrà la proprietà di 4.218.139 azioni di Reply, pari al 45,1% del relativo capitale.

Lo status tecnico di breve periodo mette in risalto un ampliamento della performance positiva della curva, con prima area di resistenza individuata a quota 194,5 Euro. Rischio di eventuale correzione fino al target 185,6. Le attese sono per un aumento della trendline rialzista verso l’area di resistenza 203,4.

 

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

I venditori si accaniscono su Reply dopo le cessioni azionarie
I venditori si accaniscono su Reply dopo le cessioni azionarie