HYPO Alpe-Adria-Bank, per il Mise poco opportuno non trattare in sede istituzionale

(Teleborsa) – Il Ministero dello Sviluppo Economico (Mise) considera poco opportuna, se pur legittima, la decisione dei vertici di HYPO Alpe-Adria-Bank S.p.A. di non accogliere l’invito a svolgere la trattativa per i licenziamenti collettivi di 110 addetti della banca presso il MiSE.

Il dicastero Ministero di via Molise a Roma continuerà il lavoro svolto in questi mesi verso una soluzione condivisa e continuerà a fornire tutto l’appoggio istituzionale possibile ai lavoratori della HYPO Alpe-Adria-Bank S.p.A. 

Infine, il Ministero dello Sviluppo Economico si augura che la banca si attivi seriamente per trovare una soluzione complessiva che dia una risposta occupazionale a tutti i suoi dipendenti.

HYPO Alpe-Adria-Bank, per il Mise poco opportuno non trattare in sede istituzionale
HYPO Alpe-Adria-Bank, per il Mise poco opportuno non trattare in sede&...