Hewlett Packard Enterprise volatile dopo i conti

(Teleborsa) – Indecise al Nyse le azioni della Hewlett Packard Enterprise (Hpe), che dopo un avvio decisamente positivo scivolano sotto la parità registrando una flessione di poco superiore al mezzo punto percentuale. Ieri sera in after market il titolo aveva registrato un forte rialzo di circa il 5% sulla scia di risultati trimestrali incoraggianti.

La società in cui sono confluite le attività di più stretto ambito enterprise di Hewlett Packard ha chiuso il trimestre a luglio con un giro d’affari della divisione “enterprise” in crescita del 3% a 6,79 miliardi di dollari, battendo nettamente le attese che erano di 6,37 miliardi di dollari. I ricavi totali, invece, hanno registrato un incremento del 2,5% a 8,21 miliardi di dollari (7,5 miliardi il consensus) mentre l’eps rettificato si è attestato a 30 centesimi (26 cent le previsioni del mercato). 

“C’è molto lavoro da fare, ma siamo sulla buona strada”, ha dichiarato il CEO del Gruppo Meg Whitman.

Hewlett Packard Enterprise volatile dopo i conti
Hewlett Packard Enterprise volatile dopo i conti