Gruppo FS, rimborsi e abbonamenti “ridotti” per i treni dell’Alta Velocità

(Teleborsa) – Scattano gli abbonamenti “ridotti” per i treni dell’Alta Velocità di Trenitalia (le Frecce). Per chi ha pagato di più è garantito anche un rimborso sul prezzo maggiorato pagato dall’utente. 

I nuovi abbonamenti di marzo all’Alta Velocità saranno acquistabili dal 14 febbraio con una riduzione rispetto al prezzo precedentemente stabilito. Come già annunciato, è stato anche deciso di rendere retroattiva tale decisione rimborsando quindi gli abbonati di febbraio.

Dal 9 febbraio, con l’inserimento dei nuovi prezzi sui sistemi informatici di Trenitalia, sarà possibile richiedere il rimborso, che avverrà entro 30 giorni.

Chi ha acquistato con carta di credito riceverà il rimborso con riaccredito diretto, senza bisogno di alcuna richiesta. Negli altri casi sarà l’abbonato a scegliere tra bonifico, assegno o bonus, compilando l’apposito web form sul sito trenitalia.com o presentando domanda scritta presso una delle biglietterie di Trenitalia.

Gruppo FS, rimborsi e abbonamenti “ridotti” per i treni dell’Alta Velocità
Gruppo FS, rimborsi e abbonamenti “ridotti” per i treni de...