Germania, spinta inflazionistica sui prezzi all’industria

(Teleborsa) – I prezzi alla produzione in Germania, si confermano ai massimi degli ultimi sei anni, reiterando una spinta inflazionistica, derivante soprattutto dalle componenti energetiche.

Secondo l’Ufficio Federale di Statistica tedesco, i prezzi all’industria rispetto allo stesso mese dell’anno precedente hanno segnato una salita del 3,1% come a febbraio, ma lievemente sotto alle attese che avevano previsto una crescita del 3,2%. Questo è stato il più alto tasso annuo da dicembre 2012 (+3,5%).

Su base mensile, invece, i prezzi sono rimasti invariati dopo il +0,2% di febbraio e rispetto al +0,1% del consensus.

Germania, spinta inflazionistica sui prezzi all’industria
Germania, spinta inflazionistica sui prezzi all’industria