Germania, l’inflazione è vista in rallentamento a novembre

(Teleborsa) – Frena l’inflazione in Germania anche se il livello di crescita resta ben sostenuto grazie ad un rallentamento della caduta dei prezzi energetici. Lo rileva l’ufficio statistico Destatis, che ha pubblicato oggi i dati preliminari, sulla base delle risultanze dell’indagine condotta sui Lander tedeschi.

I prezzi hanno fatto segnare un aumento tendenziale dello 0,8% come il mese precedente. Il dato è in linea con le stime degli analisti e rappresenta il top in 2 anni, accrescendo la probabilità che la BCE possa tornare ad alzare i tassi.

Su base mensile, invece, il dato è visto in crescita dello 0,1% dopo il +0,2% di ottobre in linea con le previsioni indicate dal consensus.

Quanto all’inflazione armonizzata, i prezzi al consumo sono rimasti invariati su mese e sono cresciuti dello 0,7% su anno.

Germania, l’inflazione è vista in rallentamento a novembre
Germania, l’inflazione è vista in rallentamento a novembre