Gentiloni: “Economia in ripresa ma rimane disagio sociale”

(Teleborsa) – L’economia mostra segnali di ripresa ma rimane il disagio sociale. E’ così che la pensa il Premier Paolo Gentiloni.

L’occasione per il Presidente del Consiglio è stato il suo intervento alla Conferenza dei Parlamenti del G7 alla Sala della Lupa a Montecitorio. “Dal punto di vista economico i dati dei Paesi del G7 e l’UE in generale sono positivi ma al tempo stesso sappiamo che la crescita dal punto di vista macroeconomico non ha cancellato il disagio sociale e non ha ridotto le difficoltà di far fronte alle disuguaglianze”.

Solo di qualche giorno fa la notizia che è tornato a crescere il disagio sociale in Italia, a causa di un aumento della disoccupazione estesa.

Molti i temi affrontati dal Premer, dalla politica internazionale, alla sicurezza.
Non poteva mancare la minacce che arrivano da Pyongyang. “La presidenza italiana del G7 – ha ricordato – si è attivata con una dichiarazione congiunta dei 7 paesi contro le provocazioni della Corea del Nord, è molto importante la comune consapevolezza dell’importanza di questa sfida geopolitica”

Sulla sicurezza, Gentiloni ha dichiarato:”Siamo in un contesto molto delicato dal punto di vista della lotta al terrorismo Il 2017 è l’anno in cui la speciale capacità di Daesh di controllo del territorio potrebbe venire meno, potremmo ottenere risultati dal punto di vista militare molto importanti. Ma – aggiunto – questo non ha cancellato i rischi per la sicurezza e la necessità che il lavoro di collaborazione di intelligence e di prevenzione della radicalizzazione continui con sempre maggiore impegno”.

 

Gentiloni: “Economia in ripresa ma rimane disagio sociale”
Gentiloni: “Economia in ripresa ma rimane disagio sociale&#...