Generali, Donnet: “Banca Generali asset strategico”

(Teleborsa) – Generali  non ha alcun progetto di riduzione della partecipazione nella controllata Banca Generali , attualmente pari complessivamente al 51%. Lo ha detto l’Ad del gruppo, Philippe Donnet, nella conferenza stampa in occasione dell’Investor Day a Londra. “Il progetto di scendere nell’azionariato di Banca Generali non esiste. E’ molto performante e strategica per il nostro gruppo. Vogliamo far crescere anche il business del risparmio gestito, che Banca Generali fa benissimo”, ha aggiunto il top manager.  

Donnet ha detto inoltre che il gruppo assicurativo vuole partecipare a una soluzione per il Monte dei Paschi di Siena e si riserva di guardare e valutare i termini di una conversione volontaria dei bond subordinati in suo possesso. “Quando ci saranno comunicati i termini di una conversione volontaria, guarderemo questi termini e insieme al CdA prenderemo una decisione con un atteggiamento molto positivo perché vogliamo partecipare a una soluzione per Monte Paschi”.

Generali, Donnet: “Banca Generali asset strategico”
Generali, Donnet: “Banca Generali asset strategico”