Generali chiude con l’Olanda

(Teleborsa) – Dopo aver abbandonato il business in Guatemala, Colombia e Panama, il Gruppo Generali dice addio anche all’Olanda. Il Leone di Trieste ha firmato un accordo per la cessione della sua intera partecipazione (98,56%) in Generali Nederland N.V. (Generali Nederland), in un’operazione che rientra nell’ambito della strategia di ottimizzazione della presenza geografica e di miglioramento dell’efficienza operativa e dell’allocazione del capitale.

“Con questa operazione ribadiamo il nostro impegno nel voler riequilibrare la presenza geografica del Gruppo Generali”, ha commentato Frédéric de Courtois, Group CEO Global Business Lines & International. “Siamo in linea con il nostro piano e siamo certi che raggiungeremo il nostro obiettivo di ricavi pari ad almeno 1 miliardo di euro”, ha aggiunto il manager.

Generali riceverà un corrispettivo iniziale pari a 143 milioni di euro, soggetto ad adeguamento alla chiusura dell’operazione.

La transazione avrà un impatto positivo in termini di solvibilità di Gruppo, permettendo un miglioramento stimato del Regulatory Solvency II Ratio di circa 1,6 punti percentuali; si prevede che la cessione comporterà una perdita di realizzo di circa 270 milioni.

Generali chiude con l’Olanda
Generali chiude con l’Olanda