FS ricompra Centostazioni. Mazzoncini: “Nostro obiettivo rendere attrattive le stazioni”

(Teleborsa) – FS ha ricomprato Centostazioni. Lo ha annunciato Renato Mazzoncini, amministratore delegato e direttore generale di Ferrovie dello Stato durante l’evento, a Roma, “Smart Station –  le stazioni al centro della mobilita integrata”.

“Il nostro Obiettivo è fare business tramite le stazioni e renderle attrattore di passeggeri”, ha sottolineato il top manager.

Cento stazioni tornano in pieno possesso delle Ferrovie completando un altro step che porterà verso la nascita di un network di stazioni ferroviarie hub dell’intermodalità e della mobilia globale terrestre.

L’operazione che comporterà per Ferrovie un costo di 65,6 milioni consentirà di realizzare una gestione unitaria del network principale del gruppo FS composto di oltre 600 stazioni.

“Il gruppo FS, dopo aver ricomprato la quota del 40% di Centostazioni in mano a Save, ha intenzione di effettuare uno spin-off della parte retail per cederne la gestione in circa 20 stazioni ferroviarie medio-piccole”, ha detto ancora Mazzoncini spiegando che al momento le stazioni pronte per questa operazione sono tre più un’altra che si sta predisponendo. “Quelle pronte sono Roma Ostiense, Milano Porta Garibaldi e Padova, mentre quella in via di predisposizione è la stazione di Pisa Centrale”.

L’Ad, ha fatto sapere inoltre che le Ferrovie sono interessate ad entrare nel capitale della metropolitana di Milano M5, “perché è l’unica tratta funzionante delle metropolitane milanesi che non sono di proprietà del Comune, ma in project financing con Astaldi”.

FS ricompra Centostazioni. Mazzoncini: “Nostro obiettivo rendere attrattive le stazioni”
FS ricompra Centostazioni. Mazzoncini: “Nostro obiettivo rendere...