FS, l’Ad Mazzoncini scommette su risultati 2016 record

(Teleborsa) – Il 2016 sarà un anno record per le Ferrovie di Stato. Lo ha affermato fiducioso l’Ad del gruppo, Renato Mazzoncini, nel corso di un’audizione al Senato.

“Ci apprestiamo a chiudere un 2016 record”, ha detto il manager indicando una stima di oltre 9 miliardi di fatturato e 800 milioni di utile. A far salire l’utile – ha spiegato – concorrerà anche la plusvalenza di 300 milioni derivante dalla vendita di Gs Retail.

L’Ad ha parlato anche della questione dei contenziosi Anas, propedeutica alla fusione, ribadendo che “è un punto molto importante, ma sono assolutamente confidente che lo supereremo”.

Mazzoncini ha anche parlato di altre questioni, in particolare il servizio TPL, ribadendo la sua vision: integrare i trasporti ad ogni livello e di ogni tipologia in un’ottica di mobilità integrata. “Non possiamo permetterci che la catena dei trasporti abbia anelli deboli”, ha affermato in merito al trasporto locale. E poi sull’Atac ha affermato “quello che è interessante è il servizio, non l’azienda”. Da dicembre 2019 – ha ricordato – la gestione del servizio di trasporto pubblico locale dovrà andare a gara ed il manager promette per questo “aspetto la gara sul servizio”.

Il numero uno delle FS ha poi lanciato l’idea di un’alleanza fra tutti gli operatori della mobilità, nell’ottica di favorire l’utilizzo del mezzo pubblico in luogo di quello privato. 

FS, l’Ad Mazzoncini scommette su risultati 2016 record
FS, l’Ad Mazzoncini scommette su risultati 2016 record