Frena la crescita dell’Eurozona condizionata da Germania, Italia e Spagna

(Teleborsa) – Il tasso di espansione economica dell’Eurozona è rallentato a settembre fino a toccare i minimi in 20 mesi. 

L’Indice Markit PMI della Produzione Composita nell’Eurozona finale ha indicato 52,6 punti, in flessione rispetto a 52,9 di agosto
e invariato rispetto alla precedente stima flash. La lettura media dell’indice dell’intero terzo trimestre (52,9) è stata la più debole avutasi dall’ultimo trimestre del 2014. Dal punto di vista settoriale, la produzione è aumentata sia nel manifatturiero sia nel terziario.

La crescita ha registrato una frenata in Germania (52,8 da 52,7), Italia (51,1), Spagna (54,1) e Irlanda (54,8) controbilanciando la lieve accelerazione avutasi in Francia (52,7 da 53,3).

A settembre, l’occupazione è aumentata per il 23esimo mese consecutivo, anche se allo stesso tasso di agosto che aveva segnato i minimi in tre mesi.

L’Indice Markit PMI delle attività Terziarie dell’Eurozona finale di settembre è crollato ai minimi su 21 mesi con 52,2 punti. Tale valore è scivolato in basso rispetto a 52,8 di agosto, ma ha misurato un leggero rialzo dalla precedente stima flash di 52,1. 

Parlando dei singoli paesi, Francia, Spagna e Irlanda hanno registrato forti incrementi, anche se solo la Francia ha indicato un’espansione maggiore di agosto.

“Il rallentato tasso di crescita della regione riflette in parte la maggiore prudenza adottata dalle aziende sui livelli d’acquisto, viste le preoccupazioni nutrite sulle prospettive economiche future spesso collegate a incertezze politiche”, ha commentato Chris Williamson, Chief Business Economist presso IHS Markit. “E’ possibile prevedere un tale andamento protrarsi nel prossimo anno, dal momento che l’impatto di Brexit viene aggravato dall’incertezza sulle elezioni in Francia e Germania e dall’attuale instabilità politica dell’Italia e della Spagna”.

Frena la crescita dell’Eurozona condizionata da Germania, Italia e Spagna
Frena la crescita dell’Eurozona condizionata da Germania, Italia...