Ford rinuncia al Messico per investire negli USA

(Teleborsa) – Ford Motor abbandona i suoi piani per il Messico e torna ad investire negli USA, grazie anche alla battaglia che Trump sta facendo alle aziende americane che delocalizzano.

La casa automobilistica di Detroit ha annunciato di voler abbandonare l’idea di costruire una nuova fabbrica in Messico, il cui costo previsto era di 1,6 miliardi, per investire 700 milioni di dollari in uno stabilimento già esistente in Michigan, negli Stati Uniti, creando 700 posti di lavoro. 

L’amministratore delegato, Mark Fields, ha comunicato che questi investimenti serviranno “per trasformare ed espandere” la fabbrica di Flat Rock, dove saranno prodotti veicoli autonomi ed elettrici, che si affiancheranno alle Mustang e Lincoln Continental già in produzione.

Ford rinuncia al Messico per investire negli USA
Ford rinuncia al Messico per investire negli USA