FinecoBank, nel 2016 la raccolta netta si porta a 5.036 milioni

(Teleborsa) – Buona la raccolta netta di FinecoBank nel 2016, anche se non quanto il livello record del 2015. La banca diretta multicanale del gruppo Unicredit ha registrato una raccolta netta pari a 5.036 milioni (-8% rispetto ai risultati record del 2015), di cui 889 milioni nel solo mese di dicembre, confermando la sua strategia di crescita sana e sostenibile senza ricorso ad alcun tipo di offerte di breve periodo sui tassi di interesse. L’elevata qualità è confermata anche dalla costante prevalenza di una forte componente organica pari all’89% del totale.

Nel 2016 la raccolta gestita è stata pari a 1.782 milioni, la raccolta amministrata si è attestata a 347 milioni e quella diretta a 2.908 milioni.

La raccolta tramite la rete di consulenti finanziari è stata pari a 4.338 milioni, in calo del 12% rispetto al 2015.

Il Patrimonio totale è pari a 60.195 milioni (+9% rispetto a dicembre 2015). 

“Chiudiamo il 2016 con dati molto positivi, che ancora una volta confermano un modello di business basato su sostenibilità e crescita organica. In un anno caratterizzato da fasi di incertezza sui mercati, la nostra Rete di consulenti finanziari è cresciuta ancora nel segmento Private e ha affiancato con successo i clienti nelle loro necessità di pianificazione professionale di lungo periodo, con risultati solidi e sostenibili. Grazie anche all’efficacia del nostro modello di cyborg-advisory, guardiamo con molta fiducia alle sfide del 2017”, ha dichiarato Alessandro Foti, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Fineco.

FinecoBank, nel 2016 la raccolta netta si porta a 5.036 milioni
FinecoBank, nel 2016 la raccolta netta si porta a 5.036 milioni