Fincantieri, OPA da 82 milioni per salire al 100% in Vard

(Teleborsa) – Fincantieri ha lanciato un’OPA totalitaria condizionata sul capitale sociale di Vard Holdings Limited con la quale punta sul 44,37% di azioni non già detenute direttamente o indirettamente. L’offerta è di 0,24 dollari di Singapore per azione per un controvalore, in caso di adesione totalitaria, di 82 milioni di euro all’attuale tasso di cambio. Vard è quotata alla Borsa di Singapore: è uno dei maggiori costruttori globali di imbarcazioni offshore e navi specializzate con circa novemila dipendenti e 9 cantieri in Norvegia, Romania, Brasile e Vietnam.

La Fincantieri, che detiene già il 55,63% del capitale di Vard, ha lanciato l’offerta tramite la propria controllata Fincantieri Oil e Commerciale Gas. L’offerta sarà finanziata tramite risorse finanziarie disponibili. Fincantieri aveva acquisito la partecipazione di maggioranza di Vard il 23 gennaio 2013, data dalla quale Vard è consolidata integralmente nei bilanci del gruppo Fincantieri.
L’offerta – spiega Fincantieri – è finalizzata al delisting di Vard dalla Borsa di Singapore ed è pertanto condizionata al raggiungimento da parte di Fincantieri di una partecipazione superiore al 90% del capitale sociale di Vard. Il periodo di offerta – precisa Fincantieri – inizierà alla data di invio di un documento di offerta agli azionisti di Vard e non terminerà prima di 28 giorni, salvo ulteriori estensioni.

Fincantieri, OPA da 82 milioni per salire al 100% in Vard
Fincantieri, OPA da 82 milioni per salire al 100% in Vard