Ferrovie, FNM conclude acquisizione 51% di Locoitalia

(Teleborsa) – FNM allarga il perimetro. La società attiva nel trasporto ferroviario ha perfezionato l’acquisto del 51% del capitale della società Locoitalia S.r.l., le cui quote erano integralmente detenute da FuoriMuro Servizi Portuali e Ferroviari S.r.l., società collegata nella quale FNM detiene una partecipazione pari al 49%, per effetto dell’operazione di acquisizione del 29 marzo 2017.

L’operazione, che rientra nel Piano Strategico 2016-2020, si è realizzata mediante aumento di capitale riservato per complessivi 3,174 milioni, dei quali 2,144 sono stati sottoscritti da FNM e i restanti 1,030 dalla società Tenor S.r.l. A esito dell’operazione le quote di Locoitalia risultano detenute per il 51% da FNM, per il 24,5% da Tenor e per il 24,5% da FuoriMuro.

“Lo sviluppo di una società Ro.Sco. cargo – spiega il presidente di FNM Andrea Gibelli – rappresenta un tassello per il rafforzamento di FNM quale soggetto integrato nel settore Cargo, anche attraverso il presidio del cruciale segmento dell’acquisizione, gestione e noleggio di materiale rotabile (locomotive, carri, ecc.), con formule innovative a favore di imprese ferroviarie di piccola-media dimensione operanti, con crescente incremento dei volumi di traffico, in Italia”.

FNM ha poi nominato Alberto Lacchini amministratore delegato di Locoitalia, nomina di spettanza di FNM in forza dei Patti Parasociali. Lacchini ha sviluppato una lunga esperienza nel settore quale direttore vendite locomotive di Bombardier Transportation per i mercati Western Europe, Middle East, North Africa and Turkey.

Ieri la società ha diffuso i conti semestrali, che hanno evidenziato un utile netto in crescita.

Ferrovie, FNM conclude acquisizione 51% di Locoitalia
Ferrovie, FNM conclude acquisizione 51% di Locoitalia