Ferrovie, entra in vigore il nuovo accordo su corridoio merci

(Teleborsa) – Dopo l’estensione alla Croazia, entra in vigore il nuovo accordo di cooperazione sul corridoio mercati “mediterraneo”.

Lo annuncia l’Autorità di regolazione dei trasporti spiegando che gli organismi di regolazione dei Paesi del Corridoio europeo per il trasporto di merci via ferrovia “Mediterraneo” hanno sottoscritto un nuovo accordo di cooperazione. 

L’accordo è stato sottoscritto a Varsavia il 9 novembre dai regolatori di Italia, Croazia e Slovenia; entra in vigore il 22 novembre 2016 in esito alla apposizione delle successive sottoscrizioni da parte dei regolatori di Spagna, Ungheria e Francia.

In particolare, in base all’accordo, l’Autorità di regolazione dei trasporti è incaricata di gestire i reclami aventi ad oggetto decisioni o informazioni rese dall’organismo amministrativo di gestione del corridoio che ha sede nella città di Milano.

Ferrovie, entra in vigore il nuovo accordo su corridoio merci
Ferrovie, entra in vigore il nuovo accordo su corridoio merci