Ferrari sfreccia su un anno da record

(Teleborsa) – Continua la corsa di Ferrari  che a Piazza Affari mostra un rialzo del 4,43%. La casa di Maranello ha chiuso il 2016 con un anno da record, mentre va incontro al suo 70° anniversario che festeggerà nel 2017.

Il gruppo del Cavallino Rampante ha chiuso l’anno con “8.014 vetture consegnate, con un incremento di 350 unità pari al +4,6% rispetto all’esercizio precedente. 

Tutte le regioni hanno fornito un contributo positivo. All’interno della regione EMEA che ha registrato un’espansione dell’8%, Italia, Germania e Francia sono cresciute a doppia cifra. Il Resto della regione Asia Pacifico è cresciuto del 3%, le Americhe hanno evidenziato un aumento del 2%, mentre le consegne nell’area Greater China sono aumentate solo del +1% per la decisione di Ferrari di concludere la collaborazione con l’attuale distributore di Hong Kong nel quarto trimestre 2016.

Nel 2016, i ricavi netti si sono attestati a 3.105 milioni di euro, con un incremento di 251 milioni di euro, pari al +8,8% (+9,4% a cambi costanti) rispetto al 2015. 

Nello stesso periodo l’ EBIT Adjusted si è attestato a 632 milioni di euro, in aumento di Euro 159 milioni (+34%) rispetto all’esercizio precedente.

L’utile netto adjusted per l’esercizio 2016 è stato di 425 milioni di euro, in aumento di 115 milioni (+37%).

Per quanto riguarda le previsioni, per il 2017 il Gruppo stima consegne di 8.400 unità, incluse le supercar, ricavi netti maggiori di 3.3 miliardi, EBITDA Adjusted  maggiore di 950 milioni.
Alla luce di questi risultati il Consiglio di Amministrazione intende distribuire ai possessori di azioni ordinarie 0,635 euro per azione ordinaria, corrispondente alla distribuzione  alla distribuzione complessiva agli azionisti di circa 120 milioni di euro.

Ferrari sfreccia su un anno da record
Ferrari sfreccia su un anno da record