FCA in retromarcia a Piazza Affari

(Teleborsa) – In retromarcia FCA a Piazza Affari.  Già in avvio seduta il titolo di Fiat Chrysler aveva registrato un calo improvviso che l’ha portata in asta di volatilità dopo aver segnato -4,5%. A dare una spinta al ribasso i timori sull’eventuale cessione di Magneti Marelli a Samsung .

Elkan, presidente dei FCA, qualche giorno fa sulla vendita Magneti Marelli aveva confermato di avere “discussioni in corso, anche se nulla è stato formalizzato”.  Anche Sergio Marchionne, amministratore delegato di FCA, sembra non voler rinunciare a Magneti Marelli.

Secondo il numero uno do FCA Magneti Marelli è essenziale per il gruppo. I ben informati più che una cessione ipotizzano una collaborazione che potrebbe nascere con l’acquisto da parte di Samsung di quote nella società.

Intanto, la Commissione europea avrebbe invitato i rappresentanti di Italia e Germania a una riunione per trovare una soluzione al contrasto tra i due paesi sul livello delle emissioni di alcuni modelli della FCA. Lo riporta “Il Sole 24 Ore” che cita Lucia Caudet la portavoce responsabile dell’industria e del mercato interno Lucia Caudet. 

FCA in retromarcia a Piazza Affari
FCA in retromarcia a Piazza Affari