FCA batte il mercato UE a gennaio

(Teleborsa) – Nell’Europa dei 28 più le nazioni aderenti all’EFTA è proseguita anche nell’anno nuovo la forte crescita delle immatricolazioni di Fiat Chrysler Automobiles. Infatti, con circa 83.800 registrazioni, a gennaio le vendite di FCA sono cresciute del 15,2 per cento, valore superiore a quello ottenuto dal mercato, aumentato del 10,1 per cento. La quota – al 7 per cento – è cresciuta rispetto a un anno fa di 0,4 punti percentuali.

Oltre alla crescita registrata in Italia (+12,7 per cento in un mercato cresciuto del 10,1 per cento), FCA ha ottenuto risultati positivi in quasi tutte le principali nazioni europee: in Germania (volumi in crescita del 22,7 per cento in un mercato che ha registrato un aumento del 10,5 per cento), in Francia (+19 per cento rispetto al +10,6 per cento del mercato) e in Spagna (vendite in crescita del 32,2 per cento in confronto al +10,6 per cento del mercato).

Segno positivo per Alfa Romeo (immatricolazioni in crescita del 31,4 per cento), Fiat (+17, 3 per cento) e Lancia (+2,5 per cento). Con una quota insieme del 31,6 per cento, Panda e 500 confermano la loro leadership di lunga data nel segmento A. 500L è la più venduta del suo segmento con quasi il 22 per cento di quota. 500X e Renegade, stabilmente nelle posizioni di vertice del loro segmento, insieme detengono una quota del 12,1 per cento. Continua la crescita della Tipo: ormai nelle primissime posizioni di vendita in Italia, sta crescendo anche in Europa.

FCA batte il mercato UE a gennaio
FCA batte il mercato UE a gennaio