FCA archivia il 2016 con risultati di vendite positivi

(Teleborsa) – FCA chiude il 2016 con risultati di vendite decisamente positivi. Con 528 mila immatricolazioni ha registrato nell’anno una quota del 28,94% (la migliore dal 2012) e ha aumentato le immatricolazioni del 18,4% rispetto alla salita del 15,8% del mercato.

Tutti i brand aumentano le vendite più della media del mercato: Jeep +35%, Alfa Romeo +19,2%, Fiat +17,1% e Lancia +16,5%.

Positivo anche dicembre con FCA che ha ottenuto una quota del 29,6%, ancora una volta con una crescita superiore rispetto a quella del mercato.

Il marchio Fiat in dicembre ha immatricolato quasi 26.600 vetture, il 12,9% in più rispetto allo stesso mese di un anno fa, per una quota al 21,35 per cento. Le registrazioni nel 2016 sono state 385.600 (+17,1%) con la quota che si è attestata al 21,1%, in aumento di 0,24 punti percentuali.

In dicembre Lancia ha immatricolato oltre 4.300 vetture per una quota del 3,5 per cento. Nel 2016 il marchio ha registrato 65.700 vetture (il 16,5% in più rispetto al 2015) e la sua quota è stata del 3,6%.

Sono state 3 mila le vetture immatricolate da Alfa Romeo in dicembre – il 40,95% in più rispetto a un anno fa – e la quota è stata del 2,4% in crescita di mezzo punto percentuale. Il marchio nel 2016 ha registrato quasi 36.400 vetture (il 19,2% in più rispetto al 2015) e la sua quota è stata del 2%.

In dicembre le Jeep registrate sono state poco più di 3 mila, il 21,9 per cento in più rispetto a dicembre 2015, e la quota è stata del 2,4%, in crescita di 0,2 punti percentuali. Le immatricolazioni di tutto il 2016 sono state oltre 40.400 (+35% rispetto alle 30 mila del 2015) mentre la quota è stata del 2,2 per cento, 0,3 punti percentuali in più rispetto al 2015.

FCA archivia il 2016 con risultati di vendite positivi
FCA archivia il 2016 con risultati di vendite positivi