Exor, esercitato solo lo 0,0005% delle azioni – fusione in Exor NV

(Teleborsa) – E’ stato esercitato solo per lo 0,0005% delle azioni Exor in circolazione il diritto di recesso collegato alla fusione di Exor Spa in Exor Holding NV, società di diritto olandese interamente controllata da Exor.

A comunicarlo, è la stessa holding della famiglia Agnelli, sottolineando che il controvalore complessivo è di 36.544,716 euro, al valore di liquidazione di 31,2348 euro per azione.

Le azioni oggetto di recesso “devono essere offerte in opzione, al valore di liquidazione, agli azionisti di Exor che non abbiano esercitato il diritto di recesso”.

Il periodo di offerta in opzione inizierà domani 11 ottobre e si concluderà il 9 novembre.

Exor, esercitato solo lo 0,0005% delle azioni – fusione in Exor NV
Exor, esercitato solo lo 0,0005% delle azioni – fusione in Exor&...