Eurozona, Mersch (BCE): “Su economia pesano rischi politici”

(Teleborsa) – “Le prospettive di crescita economica nell’Eurozona sono in generale positive” ma “sono in crescita l’incertezza e il rischio di choc politici al di fuori dell’Europa continentale”. E’ quanto ha dichiarato Yves Mersch membro del comitato esecutivo della BCE durante un evento in Germania.

“La piaga del protezionismo – ha spiegato Mersch – crea soltanto perdenti”. Quanto alla politica monetaria della Banca centrale europea,  Mersch ha giustificato il mantenimento dei tassi bassi con la situazione dei prezzi al consumo. 

L’inflazione nell’Eurozona “resterà sotto tono per un bel po’ di tempo”. La recente fiammata dei prezzi registrata a gennaio nell’Eurozona, spiega Mersch è soprattutto imputabile “alle componenti volatili dell’indice dei prezzi”, quali cibi freschi ed energia, “mentre la componente core”, quella strutturale, “resta stabile”. E’ per questo che l’esponente della BCE ha detto di attendersi una discesa dell’inflazione nella seconda parte di quest’anno.

Eurozona, Mersch (BCE): “Su economia pesano rischi politici”
Eurozona, Mersch (BCE): “Su economia pesano rischi politici...