Eurogruppo rimane concentrato sulla Grecia

(Teleborsa) – La Grecia ancora in focus. L’Eurogruppo di lunedì 22 maggio è chiamato a ratificare l’accordo messo a punto dal Paese il con “le istituzioni europee”. Atene spera così di assicurarsi un alleggerimento del debiti e nuove erogazioni di prestiti da parte dei creditori dell’UE.

Aiuti che vengono pagati a caro prezzo con un Paese che è piombato nel caos dopo che il Parlamento ha dato il  via libera ad una serie di nuove misure di austerità, con tagli alla spesa pubblica da 4,9 miliardi di euro e minori sgravi fiscali tra il 2018-2021.

“L’accordo- spiega un comunicato-, costituisce una delle tappe verso il completamento del secondo riesame del programma attualmente in corso e apre la via alla prossima erogazione di assistenza finanziaria alla Grecia da parte del Meccanismo Europeo di Stabilità. Ma soprattutto l’Eurogruppo discuterà della sostenibilità del debito pubblico del Paese e in particolare della possibilità di concordare un nuovo pacchetto di “alleggerimento” a beneficio di Atene.

L’Eurogruppo discuterà anche della situazione economica dell’intera Eurozona, compresa l’evoluzione dell’inflazione.

Eurogruppo rimane concentrato sulla Grecia
Eurogruppo rimane concentrato sulla Grecia