Estate propizia per il traffico aereo. Tirano le compagnie low cost – rapporto ENAC

(Teleborsa) – Estate positiva per il settore aereo, sia sotto il profilo del traffico sia per la qualità dei servizi erogati. E’ questo il bilancio tracciato dall’ENAC, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, nel corso di una riunione con tutti gli operatori del settore. 

Alla riunione hanno partecipato rappresentanti dell’ENAV, delle compagnie aeree nazionali e internazionali, delle società di gestione aeroportuale e delle agenzie di viaggi. Il meeting è stato convocato per valutare dati e risultati della stagione appena trascorsa, analizzare le problematiche che si sono presentate e avviare, come consuetudine, la programmazione per le attività future.

Dai dati riportati dall’ENAV, è emerso che, fra luglio ed agosto, i passeggeri sono aumentati del 4,2% a quasi 35,5 milioni, mantenendo la performance da inizio anno: fra gennaio e agosto i passeggeri sono aumentati del 4,3% a oltre 110 milioni, evidenziando un’accelerazione rispetto ai primi quattro mesi. 

Il traffico low cost si conferma una variabile trainante: dalla distribuzione del traffico sui vari aeroporti, la maggior incidenza sulla variazione percentuale – in incremento o in decremento – è principalmente data dal traffico low cost nazionale e verso l’UE.  

Quanto alla qualità dei servizi offerti, l’ENAC ha segnalato un calo dei reclami e delle segnalazioni per violazione della normativa di riferimento a 1.509 di cui: 537 per cancellazione del volo (755 nello stesso periodo 2015), 69 per negato imbarco (135 nello stesso periodo 2015), 20 per mancata informazione sui diritti (49 nello stesso periodo 2015), 883 per ritardo del volo (1.629 nello stesso periodo 2015).

Estate propizia per il traffico aereo. Tirano le compagnie low cost – rapporto ENAC
Estate propizia per il traffico aereo. Tirano le compagnie low cost &#...