Enel, nuovo parco eolico in Brasile

(Teleborsa) – Enel continua ad espandersi in Brasile. La società italiana attraverso la controllata per le rinnovabili Enel Green Power Brasil Participações (EGPB), ha avviato la produzione del parco eolico Delfina, nello stato di Bahia.

Per l’impianto, che ha una capacità installata totale di 180 MW, sono stati investiti circa 400 milioni di dollari USA, che saranno finanziati in parte da fondi propri ed in parte con un finanziamento della Banca di sviluppo brasiliana (BNDES). Si calcola che il parco potrà soddisfare la domanda annua di energia di 390 mila famiglie, evitando l’emissione in atmosfera di oltre 490.000 tonnellate di CO2.

EGPB ha avviato una serie di iniziative nelle aree verdi limitrofe, fra cui programmi innovativi per la conservazione di due specie locali in via di estinzione. Inoltre, grazie alla collaborazione con le associazioni locali, verranno offerti corsi di qualificazione alle comunità locali.

Modesto recupero sui valori precedenti per il gruppo, che passa di mano in progresso dello 0,89% a Milano in timido rialzo (+0,22%). Per il medio periodo, le implicazioni tecniche assunte dal titolo restano ancora lette in chiave positiva. Gli indicatori di breve periodo evidenziano una frenata della fase di spinta in contrasto con l’andamento dei prezzi per cui, a questo punto, non dovrebbero stupire dei decisi rallentamenti della fase rivalutativa in avvicinamento a 5,1 Euro. Il supporto più immediato è stimato a 5,03. Le attese sono per una fase di assestamento tesa a smaltire gli eccessi di medio periodo e garantire un adeguato ricambio delle correnti operative con target a 4,985, da raggiungere in tempi ragionevolmente brevi.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Enel, nuovo parco eolico in Brasile
Enel, nuovo parco eolico in Brasile