Enel Energia vince gara approvvigionamento elettrico in nove regioni

(Teleborsa) – Enel Energia, società del Gruppo Enel, si è aggiudicata la gara per l’approvvigionamento elettrico in regime di salvaguardia in 9 regioni italiane.

Enel Energia sarà fornitore del servizio di salvaguardia, per il biennio 2017-2018, in Liguria, Piemonte, Valle d’Aosta, Trentino Alto Adige, Lombardia, Lazio, Puglia, Molise e Basilicata, che corrispondono a 4 lotti di assegnazione nella gara nazionale indetta dall’Acquirente Unico. Si tratta in totale di circa 30mila punti di fornitura da servire in salvaguardia per circa 1,7 TWh di energia complessiva.

Il servizio di fornitura di elettricità in regime di salvaguardia riguarda le pubbliche amministrazioni e quelle imprese con più di 50 dipendenti o più di 10 milioni di euro di fatturato o che usufruiscono di elettricità in media tensione e che non hanno ancora scelto un fornitore sul mercato libero o che transitoriamente ne sono sprovviste.

Con questa aggiudicazione Enel si conferma tra i maggiori fornitori dei servizi di ultima istanza sia per l’energia elettrica che per il gas, essendosi recentemente aggiudicata anche il servizio di Default Gas in 8 regioni e il servizio FUI gas in 17 regioni, per un volume totale di 162 Milioni mc e 80.000 clienti.

A Piazza Affari Enel mostra una salita dello 0,21%.

 

 

Enel Energia vince gara approvvigionamento elettrico in nove regioni
Enel Energia vince gara approvvigionamento elettrico in nove reg...