EI Towers, via libera dall’Assemblea a bilancio 2016. OK a dividendo

(Teleborsa) – Via libera dall’Assemblea degli Azionisti di EI Towers al bilancio di esercizio 2016, al bilancio consolidato e alle relazioni degli amministratori così come deliberato dal Consiglio di Amministrazione del 23 marzo 2017. L’Assemblea, su proposta del Consiglio di Amministrazione, ha deliberato la distribuzione di un dividendo di 1,80 euro. Il dividendo sarà messo in pagamento il giorno 24 maggio 2017 con stacco cedola il 22 maggio 2017 e record date il 23 maggio 2017. 

I soci hanno inoltre provveduto alla nomina, per scadenza del mandato, del nuovo Collegio Sindacale, il quale rimarrà in carica per tre esercizi fino alla data dell’Assemblea di approvazione del bilancio al 31 dicembre 2019. A seguito della votazione, avvenuta ai sensi di legge e di statuto, il Collegio Sindacale risulta così composto:

Presidente: Antonio Aristide Mastrangelo (eletto dalla lista presentata da soci di minoranza)

Sindaci Effettivi: Riccardo Massimo Perotta (eletto dalla lista presentata dal socio di maggioranza)

Francesca Meneghel (eletta dalla lista presentata dal socio di maggioranza)

Sindaci Supplenti: Francesco Antonio Giampaolo (eletto dalla lista presentata dal socio di maggioranza) Flavia Daunia Minutillo (eletta dalla lista presentata dal socio di maggioranza) Riccardo Losi (eletto dalla lista presentata da soci di minoranza).

L’Assemblea, infine, ha rinnovato l’autorizzazione al Consiglio di Amministrazione all’acquisto e all’alienazione di azioni proprie. Attraverso il rinnovo dell’autorizzazione, il Consiglio intende perseguire, i seguenti obiettivi:

– svolgere attività di stabilizzazione dell’andamento del titolo nei casi previsti dalla normativa vigente, nonché attività di sostegno della liquidità.

-costituire un c.d.”magazzino titoli” affinché la Società possa conservare e disporre delle azioni per l’eventuale impiego delle stesse come corrispettivo in operazioni straordinarie, anche di scambio di partecipazioni, con altri soggetti nell’ambito di operazioni di interesse della Società;

– adempiere agli obblighi derivanti, ove deliberati, da programmi di opzioni su azioni o altre assegnazioni di azioni ai dipendenti o ai membri degli organi di amministrazione o di controllo di EI Towers o di società dalla stessa controllate.

In particolare, l’Assemblea ha autorizzato il Consiglio ad acquistare azioni ordinarie della Società, in una o più tranches, sino al numero massimo consentito dalla legge, avuto riguardo alle azioni proprie possedute direttamente e a quelle eventualmente possedute da società controllate.

EI Towers, via libera dall’Assemblea a bilancio 2016. OK a dividendo
EI Towers, via libera dall’Assemblea a bilancio 2016. OK a ...