Effetto Fed sulle borse asiatiche

(Teleborsa) – La decisione della Federal Reserve di mantenere invariati i tassi di interesse, come peraltro atteso dagli analisti, ha galvanizzato le principali borse asiatiche. Il comitato di politica monetaria della Fed, nel suo comunicato, ha sottolineato tuttavia che vi sono rafforzati motivi che spingono verso un futuro rialzo del costo del denaro. 

Tra i mercati d’oriente già in rialzo, la vigilia, sulla decisione della Bank of Japan (BoJ) di cambiare la politica monetaria, è rimasta chiusa Tokyo per festività. 

Frecce verdi tra le altre piazze asiatiche. Shanghai che avanza dello 0,54% e Shenzhen dello 0,63%. Chiude al rialzo anche Seul con un +0,85% mentre Taiwan registra un +0,07%.

Fra gli altri mercati che chiuderanno più tardi le contrattazioni, Hong Kong vanta un incremento dello 0,32% e Jakarta un dello 0,87%. In frazionale rialzo la borsa di Kuala Lumpur con un +0,33% e la piazza di Sydney +0,68% mentre Bangkok mostra un progresso più ampio, dello 0,96%. Tonica Mumbai +0,75%. Limature per Singapore +0,06%.

Effetto Fed sulle borse asiatiche
Effetto Fed sulle borse asiatiche