Edison riduce la perdita, sulla redditività pesa l’effetto mini greggio

(Teleborsa) – Edison ha chiuso l’esercizio 2016 con una riduzione della perdita la redditività è in linea con le attese. L’anno chiude con risultato netto negativo per 389 milioni di euro rispetto al rosso di 980 milioni di euro del 2015.

A pesare sono state le svalutazioni della filiera idrocarburi e la volatilità legata all’attività di copertura su commodity e cambi. L’anno – sottolinea la società – ha accusato anche “gli effetti di un contesto di mercato difficile per il settore dell’energia. Il calo dei prezzi di energia elettrica, petrolio e gas, unitamente alla debolezza della domanda elettrica, ha inciso sul Margine Operativo Lordo annuale del gruppo che non ha beneficiato dell’apporto one-off registrato nel 2015 grazie all’esito favorevole dell’arbitrato per l’approvvigionamento di gas dalla Libia”.

I ricavi si attestano a 11 miliardi di euro e l’Ebitda  a 653 milioni di euro, in linea con le attese

Va segnalato l’ulteriore riduzione dell’indebitamento finanziario netto a 1.062 milioni di Euro al 31 dicembre 2016.

Edison riduce la perdita, sulla redditività pesa l’effetto mini greggio
Edison riduce la perdita, sulla redditività pesa l’effetto mini...